CONTO ENERGIA

Il Conto Energia è il programma che incentiva in conto esercizio l'energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici connessi alla rete elettrica.

 

Il meccanismo di incentivazione consiste nell’erogazione di una tariffa incentivante proporzionale all’energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici con potenza minima di 1 kW collegati alla rete elettrica. La tariffa incentivante, differenziata a seconda della potenza e della tipologia dell’impianto, è riconosciuta per un periodo di 20 anni.

 

Per gli impianti che entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2012, o comunque prima dell’entrata in vigore del nuovo QUINTO CONTO ENERGIA, il meccanismo di incentivazione prevede la remunerazione della totalità dell’energia elettrica prodotta e la possibilità di valorizzare l’energia elettrica immessa nella rete elettrica attraverso lo Scambio sul Posto, il Ritiro Dedicato o la vendita sul Mercato elettrico.

 

A decorrere dal 2013, o comunque successivamente all’entrata in vigore del nuovo QUINTO CONTO ENERGIA, le tariffe incentivanti assumeranno valore omnicomprensivo sull’energia immessa nella rete elettrica, mentre sulla quota di energia autoconsumata sarà attribuita una tariffa premio specifica.

Il 27 Agosto 2012 è entrato in vigore il QUINTO CONTO ENERGIA, ovvero 45 giorni dopo il raggiungimento dei 6 miliardi raggiunto venerdì 13 Luglio e cessato dopo 30 giorni solari dal raggiungimento di un costo indicativo cumulato di 6,7 miliardi di euro l’anno, data  comunicata dall’Aeeg.

Secondo la nuova normativa, il vecchio sistema di incentivazione continua ad applicarsi agli impianti che entrano in esercizio prima dell’entrata in vigore del quinto CE, ai grandi impianti iscritti in posizione utile nei registri e che producono la certificazione di fine lavori nei termini previsti e agli impianti realizzati su edifici pubblici e su aree delle amministrazioni pubbliche che entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2012.

Possono beneficiare del Conto Energia le persone fisiche, le persone giuridiche, i soggetti pubblici, gli enti non commerciali e i condomini di unità abitative e/o di edifici.

 

In base alla tipologia di impianto, alla data di entrata in esercizio e alla sua potenza sono previste quindi diverse tariffe incentivanti.

Impianto

    Tetto prima dell'installazione                            Tetto dopo l'installazione